A cura della Redazione
Pompei. Il sindaco Uliano precisa: sono iscritto al Pd C’è un errore di trasmissione dietro la querelle sull´iscrizione al Partito democratico del sindaco Nando Uliano. Il primo cittadino della città mariana risulta, infatti, regolarmente iscritto essendo tra i fondatori del primo circolo pompeiano e responsabile del locale comitato Renzi. Questa mattina è stata, inoltre, rinnovata la sottoscrizione per l’anno 2014 presso la federazione napoletana di via Toledo alla presenza del segretario provinciale, Venanzio Carpentieri. Un’adesione che Uliano non aveva potuto confermare in precedenza visto il commissariamento del circolo pompeiano e la conseguente sospensione del tesseramento. Ad acuire la controversia, sollevata nei giorni scorsi da alcuni organi di stampa, è stata l’erronea trasmissione del registro degli iscritti da parte della Direzione Nazionale. Questione superata, dunque. Il sindaco Uliano ha già incontrato anche i commissari del circolo di Pompei, Giuseppe Esposito e Gianfranco Wurzburger con i quali ha avviato un fitto confronto per rilanciare l’attività del circolo locale, riavviare il tesseramento e procedere con la costituzione di un nuovo gruppo dirigente. Forte anche la sinergia avviatasi con la direzione provinciale. Il Partito democratico ha all´orizzonte diverse, importanti, sfide elettorali e non solo, dalle quali potrà uscire vincitore solo attraverso una convergenza di idee e persone, un impegno collettivo e un forte senso di responsabilità. COMUINICATO