A cura della Redazione
Boscoreale. Grande successo per la Festa della Nocciola Ha riscosso grande successo la prima edizione della “Festa della nocciola”, che si è svolta in piazza Vargas lo scorso week end. Nelle tre serate migliaia di visitatori provenienti da ogni parte, hanno affollato gli stand di prodotti artigianali e gastronomici che hanno proposto la degustazione di alimenti derivati dalle nocciole: dai gelati ai dolci, dal caffè alle frittelle farcite, alla pasta (spaghetti e farfalle alla nocciola) e alla pizza. La “Festa della nocciola”, ideata e organizzata dall’associazione culturale “Silva Regia” in collaborazione con un’altra associazione attiva sul territorio “A.C. Marilyn”, patrocinata dal Comune, è stata promossa per valorizzare un prodotto tipico del nostro territorio, che ha dato, e tuttora dà, lavoro e sostentamento a varie generazioni di boschesi. L’evento, fortemente voluto dalle citate associazioni che profondono il loro impegno per il rilancio delle risorse personali e del territorio attraverso la valorizzazione delle professionalità e dei prodotti tipici e autoctoni, ha tra i suoi obiettivi promuovere l´immagine di Boscoreale, incentivare l´economia locale, richiamare visitatori da ogni parte della Campania e non solo, per far scoprire la città, che ha una storia millenaria, nel suo complesso e nelle sue tradizioni più autentiche. La festa è sta arricchita con momenti di intrattenimento, giochi a quiz, esibizioni di scuole di ballo locali, esibizioni canore di giovani artisti locali, cabaret, tammorra, performance di attori locali. Gli organizzatori hanno anche voluto premiare personalità e artisti locali che con il loro operato hanno contribuito a portare fuori dai confini locali un’immagine positiva del nostro paese. Molto apprezzata anche la mostra di quadri della giovane artista locale Donatella Pappolla e sculture di Sergio Eco, allestita nella biblioteca comunale “Francesco Cangemi”. Nella stessa biblioteca comunale ieri mattina si è svolto un’interessante dibattito sulla storia della nocciola, tracciata dal giornalista e storico Carlo Avvisati, e al quale sono intervenuti Anna Sorrentino, esperta in materia che ha, tra l’altro, illustrato i benefici effetti della nocciola in tutte le sue parti, e i consiglieri regionali Mario Casillo e Carmine Mocerino, quest’ultimo anche noto produttore di nocciole, che hanno espresso la volontà di sostenere la valorizzazione di questo prodotto sul territorio. “Un grazie un bravo alle associazioni che hanno fatto rivivere la tradizione della nocciola boschese – ha commentato il sindaco Giuseppe Balzano-. Ricordo che le associazioni quando funzionano portano un grosso valore aggiunto. L’amministrazione punta sull’associazionismo, tanto che si in futuro si pensa di organizzare un forum delle associazioni. Un grazie –ha concluso il Sindaco- a tutti gli sponsor che hanno sostenuto economicamente la manifestazione”. ANTONIO D´ERRICO