A cura della Redazione
Boscotrecase. Risolti i problemi idrici in via Settembrini Gli abitanti di via Settembrini a Boscotrecase si lasceranno finalmente alle spalle gli annosi problemi di distribuzione idrica, dopo che per anni si sono dovuti confrontare con scarsa pressione e mancanze d’acqua, soprattutto nelle ore diurne e nei periodi di maggiore assorbimento, come quello estivo. La zona, infatti, era alimentata esclusivamente dalla camera di presa denominata “Ugo Foscolo”, derivante dal sistema di adduzione dell’ex Acquedotto Vesuviano, che ormai non riusciva più a soddisfare la richiesta idrica dei residenti. Da oggi, invece, i problemi legati ad un’erogazione discontinua dell’acqua saranno solo un lontano ricordo: GORI ha attivato una nuova condotta idrica che, attraverso via Panoramica, alimenterà i cittadini di via Settembrini tramite il serbatoio Nuovo Cifelli. Tale impianto, essendo posto ad una maggiore quota altimetrica, permetterà di garantire la continuità di erogazione a tutti gli abitanti della zona. I tecnici GORI hanno completato l’opera posizionando delle valvole lungo il tratto della nuova condotta messa in esercizio, che forniscono un’ulteriore garanzia per il miglioramento della pressione idrica. Le verifiche effettuate sull’intero tratto di rete negli ultimi giorni da parte dei tecnici hanno confermato che l’annoso problema è definitivamente superato ed i cittadini della zona godono finalmente di un servizio costante e di qualità. COMUNICATO GORI