A cura della Redazione
Pompei. Lirica al Teatro Grande, anche studenti e anziani Cresce l’attesa per l’avvio, presso il Teatro Grande di Pompei, della rassegna lirica “Pompei Festival”. Un appuntamento di grande spessore culturale che vede, fianco a fianco, la Soprintendenza Archeologica, il Comune, la Fondazione “Luigi Carnovale” e la “Onlus Sviluppo Sinfonico Siciliano” del maestro Alberto Veronesi. Si parte il 18 settembre con la prima de “La Bohème”. Ad eseguirla sarà l´Orchestra del Bellini di Catania, sotto la direzione maestro Alberto Veronesi. Un giorno di pausa e la rassegna riparte il 20 settembre con la rappresentazione della “Carmen” a cura del Balletto del Sud: uno spettacolo in due atti con le coreografie di Fredy Franzutti su musiche di Bizet, Chabrier, Albeniz e Massenet. La Fondazione Carnovale e la Onlus Sviluppo Sinfonico, coerentemente con i principi che animano i rispettivi statuti e nell’ottica di salvaguardare le fasce deboli e diffondere la cultura e la conoscenza, hanno deciso, su impulso dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Nando Uliano, di destinare quasi un terzo della platea a studenti e anziani. Saranno, dunque, quasi 350 gli alunni del Liceo Scientifico Pascal che potranno assistere alle rappresentazioni in programma nell’area archeologica. Cinquanta, invece, gli anziani che (su indicazione dei Servizi Sociali) prenderanno parte all’evento. «Così come fatto già in precedenza, la mia Amministrazione ha deciso di non accettare gli inviti destinati alle autorità – ha affermato il sindaco Nando Uliano –. Le nostre autorità sono i cittadini e saranno loro i protagonisti di questo evento. Niente poltrone e posti riservati. Io e quelli del mio esecutivo che vorranno partecipare, ci siederemo tra i ragazzi e gli anziani, per il trasporto dei quali abbiamo predisposto un autobus che, in entrambe le serate, partirà da Piazza Schettini». Non solo spettatori, però. Il contributo dell’istituto superiore sarà anche di natura concreta. Ben 60 studenti si trasformeranno, per una sera, in hostess e steward operando come supporto all´accoglienza.