A cura della Redazione
Boscoreale. Bonus idrico, domande entro il 31 ottobre Scadrà il 31 ottobre il termine per la presentazione delle domande per l’accesso all´erogazione delle agevolazioni tariffarie a carattere sociale per le utenze del delle utenze del S.I.I. dell’ATO 3 Campania, deliberato dal Commissario Straordinario, dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano. Il bando, con le modalità di attribuzione del beneficio, unicamente allo schema di domanda, è pubblicato sul sito dell’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano, www.ato3campania.it e sul portale internet del Comune www.comune.boscoreale.na.it. Sono destinatari del Bonus Idrico gli utenti economicamente disagiati e residenti a Boscoreale, che dispongano di un ISEE, riferito al reddito anno 2013, di valore inferiore o uguale a 7.500 euro, ovvero utenti con quattro o più figli a carico (famiglie numerose), con ISEE, riferito al reddito anno 2013, non superiore a 20.000 euro, per una sola utenza nella casa di residenza. L’entità del bonus stabilito dall’Ente d’Ambito Sarnese Vesuviano è relativo a una fornitura di 29,2 metri cubi/annui (pari a 80 litri giorno) per ciascun componente del nucleo familiare, calcolato applicando la tariffa vigente nell’ano di riferimento del bonus per gli usi domestici del servizio fruito. Il bonus, a cura della Società Gori s.p.a. sarà attribuito direttamente sulle bollette, fino a esaurimento dell’importo disponibile per ogni Comune (per gli utenti di Boscoreale è prevista una somma di euro 53.895 annualità 2014 ed euro 46.745 annualità 2015). Le domande vanno presentate entro il 31 ottobre 2014 al protocollo generale di questo Comune ubicato al piano terra della Casa Municipale di Piazza Pace. Eventuali chiarimenti e/o assistenza possono essere richiesti, dal lunedì al venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00 e il martedì e giovedì anche dalle ore 15:00 alle ore 16:00, presso il Settore Politiche Sociali, Ufficio Solidarietà Sociale, Sede Uffici Comunali Via le Corbusier, Piano Napoli Villa Regina.