A cura della Redazione
Pompei. Delegazione AIRE onlus incontra vicesindaco Dopo il successo della conferenza di Emma Chookaszian, organizzata lo scorso 2 luglio a Napoli dall’Associazione Internazionale Regina Elena Onlus, l’attivissima delegazione pompeiana del sodalizio, che compie 20 anni, ha invitato diversi amici armeni nella “Città della Pace”. Dopo una visita in Basilica e una preghiera nella cappella dedicata al Beato Bartolo Longo, la delegazione guidata dall’Uff. Rodolfo Armenio è stata ricevuta dal Vice Sindaco di Pompei, Prof. Imma Pirozzi, che ha ricordato aver sempre riconosciuto il genocidio del 1915 e manifestato solidarietà al popolo armeno. E’ seguito un incontro durante il quale si è parlato della situazione attuale dell’Armenia, della diaspora armena nel mondo, dell’istruzione e della culturale nonché delle relazioni importanti tra gli armeni e tutto il napoletano, in particolare grazie alla chiesa di S. Gregorio Armeno che aggrega da secoli la comunità armena in Campania. Un colloquio ricco ed interessante al quale ha partecipato il dinamico responsabile del Gruppo Armeni di Napoli, Gevorg Tovmasyan. La Città Mariana ha un legato speciale con l´Armenia. Già nel lontano settembre 1920 giungeva infatti a Valle di Pompei un venerando superstite dell´Episcopato armeno, Mons. Giovanni Naslian, già Vescovo di Trebisonda. La presenza dell´alto Presule, sfuggito alla persecuzione e alla ferocia, alimentò quel senso di commozione e di rispetto ... che solo un grande e glorioso martirio avrebbe potuto infondere, infatti nella sua diocesi furono distrutte tutte le chiese.