A cura della Redazione
Pompei. Imprenditrice scomparsa ritrovata al Santuario È stata riconosciuta da una poliziotta in borghese ieri sera (28 giugno) a Pompei, nel Santuario della Madonna del Rosario, l´imprenditrice della Sanità romana Mariastella Giorlandino, che era scomparsa da Roma da alcuni giorni. La donna, come riferito dalla Polizia di Pompei che l’ha immediatamente ospitata e rifocillata, sta bene anche se visibilmente stanca. Nel suo racconto sono riemerse le problematiche personali già riportate dalla stampa. Appena a conoscenza della notizia, il marito della Giorlandino è partito da Roma per riportarla in famiglia nella lussuosa villa romana. “Volevo stare sola e serena”. E’ la dichiarazione che ha rilasciato. La sessantenne romana, che la momento del riconoscimento risultava trascurata nell´abbigliamento, è stata riconosciuta in chiesa da una poliziotta che pregava vicino a lei e che le ha rivolto la parola facendosi raccontare la sua storia. Successivamente l’agente di pubblica sicurezza fuori servizio ha avvisato i colleghi di Pompei. E’ intervenuta personalmente la vice questore aggiunto Maria Rosaria Romano, dirigente del locale commissariato di Polizia, che l’ha accompagnata in comando, dove l’imprenditrice è stata ascoltata ed assistita con cortesia. MARIO CARDONE Twitter:@mariocardone2