A cura della Redazione
Pompei. Nando Uliano a Palazzo De Fusco con la fascia tricolore Nando Uliano varca, per la prima volta da sindaco, il portone d´ingresso di Palazzo De Fusco. Questa mattina, il neo primo cittadino, accompagnato dal suo staff e da tanti cittadini che lo hanno acclamato, si è recato al Comune per la sua investitura alla guida dell´Amministrazione. Un saluto all´immagine della Madonna del Rosario collocata al piano terra, e poi tutti in aula consiliare. Tuttavia, era assente per motivi personali il commissario prefettizio, Aldo Aldi, che avrebbe dovuto consegnargli la fascia tricolore. Uliano, ufficialmente, assumerà l´incarico di sindaco di Pompei all´atto del decreto della Prefettura che sarà emanato una volta completate le verifiche sulle elezioni svoltesi il 25 ed il 26 maggio, e l´8 giugno con il turno di ballottaggio. Particolare attenzione è stata destinata all´annosa questione relativa alla casa di riposo "Carmine Borrelli". Una vicenda che il primo cittadino affronterà in maniera prioritaria, già a partire dai prossimi giorni. Prima del saluto con i dipendenti comunali, il sindaco Uliano è simbolicamente sceso ad aprire il portone principale della casa comunale come segnale di apertura alla città e ai cittadini. E´ stata, dunque, l´occasione per festeggiare ancora una volta insieme ai suoi sostenitori e ai consiglieri comunali del suo schieramento. Insieme a Uliano, che ha incontrato anche i dirigenti comunali, è giunto a Palazzo De Fusco Pietro Amitrano, con il quale aveva suggellato il patto di alleanza alla vigilia del ballottaggio. Amitrano sicuramente farà parte della nuova giunta, e si occuperà di Bilancio ed Ambiente. C´era, inoltre, l´avvocato Elio D´Aquino, che secondo alcune voci potrebbe diventare anch´egli assessore. MARIO CARDONE twitter: @mariocardone2