A cura della Redazione
Pompei. "Riferimenti", scuola di teatro per ragazzi disagiati L’associazione “Riferimenti” adotta una scuola di teatro per i minori a rischio. La sede è sita nella palazzina sequestrata dallo Stato al ras della camorra Cesarano, che per anni ha imperato sul mercato dei fiori di Pompei. Il consiglio direttivo del Coordinamento Nazionale Antimafia "Riferimenti", nella seduta del 15 maggio scorso, ha nominato nei ruoli di responsabili per la sede di Pompei congiuntamente Salvatore Raimo e Giuseppe Amato che subentrano a Rosario Alfano, professionista che per la verità non ha brillato per iniziativa negli anni in cui ha ricoperto l’incarico. Ora il coordinamento nazionale di “Riferimenti” lo ha sollevato dall´incarico per la sua partecipazione attiva nella campagna elettorale amministrativa del Comune di Pompei in una lista collegata alla candidata sindaco Maria Padulosi. Iniziativa che è stata considerata in contrasto con la linea di totale estraneità ai partiti politici dell´Associazione contro le Mafie. Luned´, nella sede di "Riferimenti", la presidente dell’associazione Adriana Musella ha affidato ufficialmente l’incarico ai due nuovi responsabili. Su progetto di MagicaMenteMusical, che aderisce al Coordinamento, la sede di Riferimenti di Pompei diventerà un palco teatrale per tanti ragazzi di talento che saranno sottratti ad interessi criminosi. Ma soprattutto avranno a disposizione una formidabile palestra di vita per dimostrare quanto valgono indipendentemente dalla loro estrazione sociale. All’iniziativa erano stati invitati, per dare dimostrazione di impegno civile per la legalità, i cinque candidati sindaco di Pompei. Hanno aderito solo Pietro Amitrano, Franco Gallo e Fabio Liguori. Il primo dei tre ha messo in evidenza, in un suo intervento, il suo impegno civile per essere sceso in campo con una lista che non include vecchi amministratori di Pompei. Franco Gallo ha ricordato il suo impegno di vicesindaco nella gestione Staiano, e promesso che farà tesoro di quell’esperienza. Fabio Liguori ha parlato dell’impegno costante del M5S a favore della gestione legale e trasparente dell’azienda pubblica. L’avversione, nel programma elettorale, dei grandi lavori e gli appalti pubblici al fine anche di sbarrare la strada agli affaristi ed ai delinquenti. MagicaMenteMusical è un’associazione artistica pompeiana che sta raccogliendo recentemente lusinghieri successi per i lavori messi in campo. Nel 2012 ha portato in scena il musical "Vittima di mafia (nome comune di persona)", ispirato alla vita dell´ingegnere salernitano Gennaro Musella. Imprenditore che è stato vittima della malavita organizzata di Reggio Calabria. A Reggio Calabria, nella ricorrenza di Riferimenti - Gerbera Gialla 2013, MagicaMenteMusical ha ricevuto il premio Legalità per "l´impegno civile" alla presenza del presidente del Senato Pietro Grasso. MARIO CARDONE twitter: @mariocardone2