A cura della Redazione
Pompei. Torneo di beneficenza "Una partita per partire" Dopo l’iniziativa “Mordi e Viaggia”, realizzata nei mesi scorsi in collaborazione con alcuni pub della città mariana, l’Ufficio di Pastorale Giovanile della Diocesi di Pompei, diretto da don Ivan Licinio e Vittorio Tufano, si prepara a ‘scendere in campo’ con un’altra attività di autofinanziamento per sostenere i ragazzi che parteciperanno al Pellegrinaggio dei Giovani in Terra Santa, in programma dal 20 al 27 agosto prossimi. “Una Partita per Partire” è il nome dell’originale iniziativa che si terrà venerdì 9 maggio, alle 20.00, presso il campetto di calcio della parrocchia “Santa Maria Assunta in Cielo” di Pompei. Qui, i tre team formati per il torneo, ovvero la squadra dei Sacerdoti della Prelatura di Pompei, quella dei Giovani Pellegrini in Terra Santa e quella della Croce Rossa si sfideranno in un simpatico triangolare che aiuterà i giovani a partecipare a questa straordinaria esperienza nei luoghi in cui ha vissuto Gesù. A dare il calcio d’inizio, sarà mons. Tommaso Caputo, Arcivescovo Prelato di Pompei. Al torneo è stata abbinata una lotteria di beneficenza, il cui premio, un kit sportivo, sarà estratto al termine della serata. «L’iniziativa – ha detto don Ivan Licinio – è un modo particolare per andare incontro ai giovani e giocare insieme con loro la partita più grande, quella della vita». Nel frattempo, l’Ufficio di Pastorale Giovanile, che ha organizzato il Pellegrinaggio, ha già pensato anche ad una prossima iniziativa di autofinanziamento, “Una notte al Santuario”, un itinerario notturno che prevede la visita della Basilica mariana e del Campanile. “Una notte al Santuario”, già realizzata con grande successo lo scorso anno, sarà in calendario nei mesi di giugno e di luglio. L’équipe di Pastorale Giovanile vi invita numerosi a partecipare alla serata del 9 maggio per sostenere questi tre straordinari team. MARIDA D´AMORA