A cura della Redazione
Boscoreale. "La Stazione", appello alle Istituzioni «Abbiamo provato a chiedere aiuto al Comune di Boscoreale, alla Regione Campania, alla Prefettura, alle Ferrovie, ai vari Ministeri, al Presidente della Repubblica, purtroppo nessuno ci ha mai ascoltato e il massimo ottenuto sono state delle lettere di elogio o di encomio». Il presidente dell´associazione "La Stazione" di Boscoreale, Enzo Martire, lancia il grido d´allarme. «Il volontariato che nasce spontaneo al di fuori di qualsiasi appartenenza politica viene lasciato solo e se non riesce ad autoalimentarsi muore - prosegue Martire -. Prima che questa piccola comunità di volontariato cessi le sue attività sociali, culturali e ambientali, fa appello al Ministero delle Politiche Sociali, con la speranza di trovare finalmente ascolto e di ricevere un sostegno concreto dallo Stato».