A cura della Redazione
Pompei. Scavi aperti a Pasqua, accordo con i sindacati Revocate le chiusure per assemblee sindacali per le feste di Pasqua. Sindacati e direzione della soprintendenza archeologica di Pompei hanno raggiunto l’accordo per l’apertura delle tre domus (Marco Lucrezio Frontone, Trittolemo, Romolo e Remo) per le festività pasquali e fino al 30 aprile I sindacati hanno dichiarato che l’accordo raggiunto “è teso ai migliorare la valorizzare del sito archeologico italiano di importanza internazionale con l’obiettivo di dare maggiore tutela e fruibilità all’area archeologica di Pompei”. E’ stato anche convenuto unitariamente di garantire per il futuro un’apertura ordinaria di tutte le domus agibili, riproponendo un vecchio accordo, già sperimentato con successo, che coinvolgeva il personale di riposo, su base volontaria, in un servizio straordinario contro un incentivo economico Sono state previste anche una serie di riunioni che definiscano e risolvano le problematiche collegate alle nuove assunzioni tramite l’Ales e per il 12 maggio l’organizzazione del lavoro. La cosa più importante: i sindacati hanno revocato le assemblee sindacali che erano state programmate per nella settimana Santa. MARIO CARDONE Twitter: @mariocardone2