A cura della Redazione
Pompei. Ztl: ingresso gratuito per bus con anziani e disabili Ingresso in bus senza pagare il ticket per anziani e disabili diretti al Santuario di Pompei, e parcheggio gratuito in piazza Falcone e Borsellino per tutti i bus turistici. L’iniziativa è stata posta in essere per motivi umanitari e per dare una mano ai commercianti del centro storico, nell’attesa che parta qualche altra iniziativa positiva anche per i commercianti di periferia. Il commissario prefettizio Aldo Al di, che si è seduto in via suppletiva (e fino alle prossime elezioni amministrative) sulla poltrona di chi (con il voto della maggioranza dei pompeiani) ha gestito Pompei negli ultimi nove anni, si è trovato nel mezzo delle manifestazioni di protesta da parte dei commercianti del centro e delle agenzie di noleggio di mezzi turistici contro l’espletamento delle fasi decisive della gara d’appalto che ha visto prevalere la società Publiservizi nella gestione del parcheggio a pagamento e dell’incasso del ticket bus per i turisti. Il commissario sta tentando con alcune iniziative di attenuare i motivi di contrasto. Operazione non facile. Aldi merita in ogni caso una parola d’elogio per averci provato. Prima la liberalizzazione del parcheggio in piazza Immacolata, precedentemente interdetta al traffico. Ora fa sapere di aver concordato con la società Publiservizi l’ingresso senza pagamento di pedaggio per i pullman che trasportano anziani e disabili in pellegrinaggio al Santuario di Pompei. L’operazione dovrebbe essere andata in porto grazie anche alla disponibilità della stessa Publiservizi. Al fine di incentivare il commercio, Aldi ha proposto, infine, di adibire Piazza “Falcone e Borsellino” ad area di parcheggio gratuito per gli autobus di turisti e pellegrini. Lo scopo è di consentire di attraversare a piedi il centro di Pompei per raggiungere le mete turistiche e di preghiera. Un sistema per dare una mano ai commercianti del centro (dove turisti e pellegrini dovrebbero spendere) considerato che stanno con l’acqua alla gola e lamentano di essere stati tagliati fuori dalla politica dal circuito del business turistico. Nel comunicato stampa del Comune, Aldi ha fatto sapere che entrambi i suoi dispositivi sono a costo zero per l’Ente. MARIO CARDONE Twitter: @mariocardone2