A cura della Redazione
Pompei. Anteprima del film "Pompeii", «no» della produzione La società 01 DISTRIBUTION di Roma, responsabile della distribuzione italiana della pellicola POMPEII, è stato contattata dal movimento cittadino “E – Laboriamo” per proporre l’organizzazione della proiezione in anteprima a Pompei in occasione del lancio del film nelle sale italiane, che punta a replicare il successo de “Gli ultimi giorni di Pompei”. «Quale location migliore della stessa città che fa da sfondo alla storia e che dà il nome alla pellicola per ospitare la sua presentazione al pubblico?». Si chiedono i responsabili del movimento politico pompeiano che, comprensibilmente, con l’iniziativa pensavano di giovare anche alla loro campagna elettorale. «Abbiamo garantito il massimo apporto logistico prevedendo il coinvolgimento delle associazioni di categoria e delle altre realtà sociali presenti in città, certi che avrebbero dato il loro contributo». Proseguono delusi i sostenitori dell’iniziativa. I responsabili della casa di distribuzione italiana hanno ringraziato, apprezzato per l’interessamento al film ma, con la stessa cortesia, hanno declinato l’invito, spiegando di dover concordare con la produzione americana i dettagli per la promozione della pellicola su scala nazionale. Successivamente hanno comunicato che per promuovere POMPEII non è prevista alcuna anteprima. «Ritenevamo giusto che il lancio del film avvenisse nella nostra città, vera protagonista del libro e della pellicola». E’ la conclusione delusa del movimento cittadino, che voleva fare dell’iniziativa commerciale un evento per Pompei. Al momento è pervenuta la notizia che vi sarà la proiezione della “prima” nella confinante città di Scafati il 20 febbraio, come in tutte le sale cinematografiche italiane. Si tratterà di una proiezione normale come tutte le altre. MARIO CARDONE twitter: @mariocardone2