A cura della Redazione
Pompei. Il 28 dicembre ingresso gratuito ai siti archeologici Sabato 28 dicembre è previsto l’ingresso sarà gratuito in tutti luoghi d´arte statali comprese le aree archeologiche vesuviane di Pompei, Ercolano, Oplonti e Stabia e l’Antiquarium di Boscoreale saranno dunque visitabili gratuitamente offrendo così a tutti i visitatori un’opportunità in più per apprezzarne il grande valore culturale. Le medesime aree archeologiche, è stato annunciato con comunicato ufficiale della Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Napoli e Pompei l’apertura straordinaria nasce dall’adesione al progetto nazionale promosso dal Ministero per i Beni, le Attività Culturali e il Turismo, le aree archeologiche. “L’iniziativa – fa sapere la Soprintendenza - permetterà ai numerosi turisti presenti in Campania per le festività di visitare gli scavi archeologici e di ammirarne la straordinaria bellezza”. A Pompei l’orario di visita sarà dalle 9,00 alle 15,00. L’ultimo ingresso è alle ore 13,30. Negli altri siti l’orario sarà dalle 8.30 alle 14.30 con ultimo ingresso alle ore 13.30. Il costo del biglietto di ingresso a Pompei ed Ercolano è di 11,00 euro (ridotto 5,50 per i giovani comunitari di età compresa fra 18 e 24 anni e gratuito per i ragazzi fino a 18 anni e per i cittadini comunitari oltre i 65 anni). Costa, invece 5,50 euro (ridotto 2,75 euro) il biglietto che consente l’ingresso a Oplonti, Boscoreale e Stabia. I biglietti sono acquistabili presso le biglietterie delle aree archeologiche oppure on line sul sito www.pompeiisites.org. MARIO CARDONE Twitter: @mariocardone2