A cura della Redazione
Ercolano. "Natale in Villa", musica ed esposizioni natalizie Domenica 8 dicembre alle ore 18.00 presso la Villa Campolieto di Ercolano (Napoli), è in programma l’apertura della tredicesima edizione di “Natale in Villa”, anteprima della 26esima edizione del Festival delle Ville Vesuviane 2013-14 la cui programmazione artistica si svolgerà, per la prima volta, lungo un arco temporale di otto mesi (fino al luglio 2014) in concomitanza con le altre attività della Fondazione Ente Ville Vesuviane (“Itinerari in Scena” e le “Celebrazioni Leopardiane”). “Natale in Villa” propone fino al 6 gennaio 2014 un cartellone di appuntamenti musicali e un percorso espositivo dedicati alle tradizioni natalizie, all’interno della settecentesca Villa Campolieto, gioiello del “Miglio d’oro”, di cui nel 2014 ricorre il trentesimo anniversario della riapertura al pubblico dopo i restauri. Rispetto alle precedenti edizioni, “Natale in Villa” 2013 presenta non poche novità. Per la prima volta la manifestazione apre le sue porte all’arte contemporanea con “Eruzioni” di Lello Esposito, opera di grandi dimensioni dedicata al Natale e caratterizzata dai segni e i simboli tipici dell’artista napoletano, primo fra tutti il Vesuvio, icona del territorio. Il piano nobile di Villa Campolieto ospiterà invece la tradizionale esposizione presepiale, quest’anno con trentadue creazioni artigianali firmate dai più rinomati maestri del vesuviano, mentre nella sala Pompeiana sarà visitabile la prestigiosa collezione privata dei presepi di proprietà della Fondazione Ente Ville Vesuviane. Il percorso espositivo sarà inoltre impreziosito da altre presenze di grande suggestione: l’opera “La meraviglia dei pastori” di Silverio Marazzo (uno “scoglio” in legno e sughero che rappresenta una costruzione pagana sulle cui rovine nasce il Bambino Gesù), la collezione dei disegni a pastello di Antonio Solvino (sempre sul tema della natività secondo lo stile tradizionale del Settecento), e “Salottino Dorato” (allestimento di preziosi e antichi arredi, mirabile esempio del gusto della nobiltà napoletana di fine Ottocento). Rispetto al 2012 “Natale in Villa” amplia la sua proposta musicale, con otto concerti tra cui un importante appuntamento di beneficenza in favore dell’associazione “La Locanda di Emmaus”: nell’ambito dei “Salotti di Thalberg”, lunedì 23 dicembre “I Sancarlini oro” diretti da Stefania Rinaldi e accompagnati al pianoforte da Luigi Del Prete, si esibiranno in un concerto di musica sacra dal titolo “Gloria in excelsis Deo”, con brani di Rachmaninov, Vivaldi, Mozart e Poulenc. Gli altri appuntamenti musicali, tutti ad ingresso gratuito e realizzati in collaborazione con l’associazione “Anna Jervolino” e l’Orchestra da Camera di Caserta, saranno all’insegna della tradizione classica: martedì 17 “Itinerari Barocchi in tour” con i solisti dell’Orchestra da Camera di Caserta, domenica 22 “Tastiere in tour” con Eloisa Cascio al pianoforte, giovedì 26 “Celebri melodie per il Santissimo Natale” con Eloisa Cascio al pianoforte e ai violini Raffaele Pagano e Antonietta de Chiara, sabato 28 “Pianofestival” con Oliver Kern al pianoforte, lunedì 30 “Suoni & Giovani” con Giulio Menichelli al violino e Damiano Mercuri alla chitarra, sabato 4 gennaio “Suoni & Giovani” con Domenico Famà alla chitarra, e domenica 5 gennaio “Clavicembalo in Villa” con Chiara Cattani al clavicembalo e Roberto Noferini al violino. PAOLO POPOLI