A cura della Redazione
Pro Loco Pompei: decesso al cimitero, la precisazione del presidente Pubblichiamo di seguito la nota a firma del presidente della Pro Loco di Pompei, Giuseppe Berretto, nella quale si precisa la posizione dell´associazione in relazione al comunicato, pubblicato su TorreSette.it il 2 novembre scorso, sul decesso della signora Antonietta Testa avvenuto al cimitero alcune settimane fa. La Pro Poco, in sostanza, ritiene che l´autore del comunicato, ed il suo contenuto, abbiano "travalicato il mandato conferito dall´Associazione". Egr. Sig. Direttore, con riferimento all’articolo apparso sul Suo giornale e relativo al grave incidente accorso alla signora Testa nel Cimitero di Pompei, successivamente deceduta all’Ospedale di Castellammare di Stabia, la nostra Associazione Pro-Loco “Città di Pompei” Le chiede di voler rettificare quanto sostenuto nell’articolo di cui trattasi. Il Direttivo dell’Associazione riunitosi il giorno 15.11.2013, presso la propria sede in Pompei, precisa quanto segue: la volontà della Pro-Loco era quella di esprimere la propria solidarietà alla famiglia della sig.ra Testa; non vi è mai stata alcuna intenzione da parte nostra di assumere ruoli che non ci competono e che mai è stato espresso, da parte di nessun membro del Direttivo, la purché minima intenzione di costituirsi parte civile, nell’eventualità di accertamenti di responsabilità perseguibili civilmente o penalmente, contro chicchessia; il comunicato fatto pervenire dal nostro addetto stampa ha travalicato il mandato conferito dall’Associazione. Pertanto si chiede di voler pubblicare la presente smentita al fine di ristabilire la verità dei fatti. Cordialmente, Il Presidente arch. Giuseppe A. Berritto