A cura della Redazione
Pompei. La seconda edizione del Salone dell´Usato Sulla scia del grande successo ottenuto con la 1° edizione del “Salone dell´Usato” il prossimo novembre l’ Associazione Culturale “Usatiamo” ripresenta la kermesse che si terrà a Pompei. Il progetto promuove e sostiene tutte le azioni di sensibilizzazione, informazione ed educazione della civiltà moderna, intese a fermare il progressivo deperimento del nostro sistema ambientale. L´evento si terrà nell’area espositiva del Santuario dall´1 al 3 novembre, che ancora una volta diventerà il teatro animato di una vera e propria filosofia di vita, volta ad attribuire agli oggetti riciclati un valore in più. I materiali di scarto, i prodotti non perfetti e gli oggetti senza valore, per accedere all´idea di nuove possibilità di comunicazione e creatività, in una nuova logica di rispetto dell´oggetto, dell´ambiente, e dell´uomo. La manifestazione si articolerà nei seguenti modi: oltre 200 i partecipanti all’esposizione, per lo più persone comuni, privati cittadini ma anche appassionati di collezionismo di antiquariato, di modernariato e tempo libero, che decidono di scambiarsi o privarsi tutti quegli oggetti ormai in disuso dimenticati nelle soffitte, nelle cantine, negli scantinati di casa, ma ancora utili e riutilizzabili molti dei quali, ancora ricoperti da un fascino che dona loro quella particolare magia che solo il tempo può preservare. Tanti anche gli Artigiani creativi che con il loro fare donano a prodotti e materiali riciclati vita nuova, la fantasia in questi casi non ha limiti e quindi numerose saranno le sorprese. Le novità: si potrà portare in fiera anche un singolo oggetto senza necessariamente riservarsi uno stand, infatti l’Associazione preallestirà uno spazio comune dove tutti gli interessati avranno la possibilità di esporre. Il “Salone dell´Usato” rappresenta anche un’opportunità per sperimentare in maniera diretta una forma di confronto fra oggetti del passato e generazione moderna, dalle prospettive molto interessanti caratterizzandosi inoltre anche come opportunità di risparmio economico di questi tempi di sicuro apprezzamento. La manifestazione si svolgerà su una superficie complessiva di circa 3000 mq. su due livelli al chiuso, un ampio e comodo parcheggio adiacente la struttura ospiterà circa mille autovetture. La kermesse sarà patrocinata dal Comune di Pompei.