A cura della Redazione
Boscoreale. Scuola, mercatino dei libri usati Con l’avvio dell’anno scolastico, l’Assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Boscoreale, d’intesa con le scuole del territorio, contro il caro libri promuove il mercatino del libro usato. Il mercatino sarà allestito, con gazebo e banchetti, giovedì 3 ottobre a piazzetta Marchesa e sabato 5 ottobre a piazza Vargas, dalle ore 9.30 alle ore 17:00. Gli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado che volessero negoziare i propri libri scolastici possono recarsi al mercatino, utilizzando gratuitamente i banchetti messi a disposizione dal Comune. “Per l’aumento spropositato del costo della vita in un momento di grande difficoltà per le famiglie - spiega l´assessore Maria Grazia Pisacane, il mercatino del libro usato diventa una valida alternativa che permette alla famiglia utilissimi risparmi. Nostro compito, quindi, è favorire tale forma di compravendita di testi scolastici con lo scopo di promuovere il riutilizzo anche come cultura contro gli sprechi. Colgo l’occasione - ha concluso la Pisacane - per informare che per il corrente anno scolastico saranno dati in tempo utile”. Ai due giorni del mercatino del libro usato si attende la piena partecipazione degli studenti boschesi, anche quale occasione di socializzazione e aggregazione. “L’elevato costo dei libri di testo e del materiale scolastico - ha commentato il sindaco Giuseppe Balzano - rappresenta ancora una delle più grosse barriere all’accesso ai saperi. La nostra è un’iniziativa di sostegno a studenti e famiglie in un momento di grande difficoltà economica che il Paese sta attraversando. L´istruzione - conclude il primo cittadino - è un diritto fondamentale, e abbiamo il dovere di assicurare ai nostri giovani tutti gli strumenti possibili, affinché tale diritto possa realmente concretizzarsi“. ANTONIO D´ERRICO