A cura della Redazione
Pompei. Riapre la cappella della casa di cura "Maria Rosaria" Con la benedizione dell’Arcivescovo di Pompei, monsignor Tommaso Caputo (foto), sarà riaperta al culto, giovedì 12 settembre, alle ore 17.00, la cappella della Casa di Cura “Maria Rosaria”, sita in via Colle san Bartolomeo, a Pompei. Dopo i necessari e urgenti lavori di restauro che hanno interessato i locali della cappella, rimasta chiusa dalla metà di giugno ad oggi, il luogo di preghiera potrà essere nuovamente accessibile ai pazienti per il conforto dell’anima. L’ambiente, dedicato al raccoglimento e alla preghiera, custodisce al suo interno un’immagine della Vergine del Rosario di Pompei, cui è dedicata sia la cappella che la stessa casa di cura. Ad occuparsi del normale svolgersi delle funzioni religiose è don Raffaele Di Fiore, sacerdote del clero pompeiano, da qualche tempo cappellano del piccolo luogo di culto. Presso la Casa di Cura “Maria Rosaria”, inoltre, per volere della fondatrice, la signora Maria Cirillo, fin dall´inizio, prestano la propria opera anche alcune Suore di Maria Immacolata, una delle congregazioni presenti nel territorio diocesano. MARIDA D´AMORA