A cura della Redazione
Boscoreale. Nominata la nuova giunta comunale: Sodano vicesindaco Prima riunione del Consiglio comunale di Boscoreale all´indomani delle elezioni del 26 e 27 maggio scorsi, che hanno visto trionfare il sindaco Giuseppe Balzano (foto). La Presidenza è andata ad Antonio Mappa, che ha ottenuto dodici voti, mentre Patrizia Buono, esponente dell´opposizione, è stata eletta vicepresidente dell´Assise con tredici preferenze. Il primo cittadino ha poi giurato dinanzi al consesso civico. «Sarò il sindaco di tutti - ha dichiarato nel suo discorso -. I cittadini ci hanno affidato un compito difficile: fornire una risposta credibile alla loro domanda di cambiamento. Da parte mia ci metterò il massimo impegno. Il mio compito sarà quello di guidare un progetto di cambiamento a cui ciascuno può contribuire nel modo che riterrà più giusto”. Rivolto ai consiglieri, il sindaco Balzano ha rilevato che «abbiamo davanti a noi un grande lavoro da compiere, ognuno con la propria storia, con le proprie opinioni, con la propria funzione. E’ una sfida entusiasmante. Ci accomuna, ne sono convinto, la volontà di operare bene per il nostro paese. Le differenze sono una ricchezza che possiamo mettere al servizio della città». Balzano ha successivamente annunciato i cinque componenti della giunta. La «sorpresa» è rappresentata da Carmine Sodano, che assume l´incarico di vicesindaco. L´ex presidente del Consiglio comunale, tra l´altro candidato a primo cittadino nell´ultima tornata elettorale, ottiene anche le deleghe alle Politiche Sociali, Pari Opportunità e Uguaglianza di genere, Diritti civili e Contrasto delle discriminazioni, Consiglio degli stranieri, Pace e relazioni internazionali, Polizia municipale, Personale. Raffaele De Falco si occuperà di Bilancio e Programmazione, tributi, commercio, attività produttive, mercati, patrimonio, rapporti con aziende speciali, consorsi e società partecipate, programmazione eventi. Due le donne nell´esecutivo: Maria Grazia Pisacane, delegata alla Pubblica Istruzione, Diritto allo Studio ed Edilizia Scolastica, e Antonella Aquino, responsabile dei settori cimitero, trasporto scolastico, politiche agricole, innovazione tecnologica, servizi demografici, sport e turismo, trasparenza. Infine, Dino Marcone, al quale sono state affidate le deleghe a edilizia privata, lavori pubblici e programmazione (piano annuale e triennale delle opere pubbliche), manutenzioni (strade e immobili), ambiente e verde pubblico. Il sindaco ha avocato a sè le deleghe alla gestione risorse umane (controllo e valutazione di gestione), ai servizi legali, all´urbanistica, alla protezione civile, alla sanità, all´arredo urbano, ai parcheggi.