A cura della Redazione
S. G. a Cremano. Successo per il Festival della Cultura napoletana I sapori della terra di Partenope gustati al vespro, in compagnia della musica e della letteratura napoletana. Oltre quattrocento persone hanno passeggiato per le stanze di Villa Bruno lo scorso venerdì, godendo il frutto delle radici più mature della propria terra nel “Festival della Cultura Partenopea”. Tra mercatini delle eccellenze partenopee e degustazioni di vini pregiati, il “piatto forte” è stato l’esibizione della cantante Mirna Doris. La splendida voce della canzone napoletana si è esibita nei suoi cavalli di battaglia, accompagnata al pianoforte dal maestro Angela Battiloro e duettando col tenore Salvatore Vitiello. Per lei, come anticipato in conferenza stampa, anche la consegna del “Premio alla Carriera”. A deliziare la serata ci hanno pensato le associazioni Carovana della Solidarietà e Anima Mediterranea, in collaborazione con la Pro Loco di Torre del Greco, il Corpo di Napoli, e le associazioni Sothis, Anchioleali, Etnica Ditirambo, Gymnasium, Mondo Fatato e Aps Oratorio Don Bosco Basilica di Santa Croce, per un evento che godeva anche del patrocinio morale del Comune di Torre del Greco e del Comune di San Giorgio a Cremano. Non sono mancate le presenze istituzionali, tra le quali quelle dei consiglieri regionali Angelo Marino e Luciano Schifone. Il ricavato della serata è stato devoluto in beneficenza all’ANMIL (Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi del Lavoro). SALVATORE FORMISANO