A cura della Redazione
Pompei. Il sindaco D´Alessio: la maggioranza è compatta «La maggioranza che sostiene la mia giunta è compatta» Ad assicurarlo il sindaco di Pompei Claudio D’Alessio (foto), dopo le notizie di stampa che riportano dichiarazioni dell’opposizione intenta a porre fine anticipatamente al suo mandato, con l´obiettivo di tornare a votare già nel mese di giugno per le Amministrative e, forse, anche per le Politiche. «Se qualche esponente del mio esecutivo cede al suo spirito ironico, ciò rientra nel carattere della persona - ha spiegato il primo cittadino -. Da parte mia sono tranquillo sulla lealtà dei miei collaboratori e sulla compattezza della maggioranza che lo sostiene». Ha concluso D’Alessio che, riferendosi al rinnovato clima di collaborazione tra l’Amministrazione ed il ceto produttivo, ha precisato che esso non è disgiunto alla visione programmatica sul turismo. «Dobbiamo tener conto del ruolo eccezionale che gode la città nella considerazione internazionale - ha spiegato D´Alessio - e dei doveri che ne rivengono agli amministratori di impegnarsi per il decorso ordinato della convivenza civile con cui i residenti devono accogliere i tanti turisti che arrivano in questi giorni di primavera. Come pompeiani abbiamo, inoltre, il dovere di imporre il rispetto della zona di silenzio in prossimità del Santuario». Ha ricordato D’Alessio, perché è segno di rispetto e di civiltà accogliere con riguardo i devoti alla Madonna del Rosario che giungono numerosi (nel mese di maggio c´è la Supplica) in un contesto di partecipazione religiosa. D’Alessio ha fatto anche intendere che, al di là della valenza del ticket per i bus turistici (necessario per rendere Pompei sempre più accogliente), ha promosso l’iniziativa di zona a traffico limitato per assecondare le pressanti richieste da parte dei cittadini residenti, che da tempo protestano per le turbolenze e manifestazioni di teppismo delle gang che arrivano dall’hinterland vesuviano a Pompei ogni fine settimana. «Ecco il motivo per il quale sono aperto alle proposte che arriveranno dalle associazioni dei commercianti, al fine di migliorare il progetto ztl connesso alla tassa per i bus turistici - ha concluso il primo cittadino di Pompei -. Intanto, il prossimo aprile, sarà ripristinata l’isola pedonale in centro storico». A piazza Immacolata torneranno i parcheggi? «La mia parola è una sola. Resterà chiusa nell’area centrale - ha risposto D’Alessio -. Ai bus turistici sarà consentito il transito lungo il suo perimetro esterno per la discesa dei turisti diretti agli scavi archeologici». MARIO CARDONE