A cura della Redazione
C.mmare di Stabia. Mal tempo. gravi danni in città e nei Comuni limitrofi Una tempesta si è abbattuta sulla città con raffiche di vento che hanno raggiunto i 15 nodi. Il maltempo ha interessato anche la tratta ferroviaria che collega Castellammare ai Campi Flegrei, passando per Torre Annunziata. Le lamiere dei capannoni della vecchia fabbrica Avis sono state sradicate dal forte vento e spinte sui binari. Il servizio ferroviario è stato sospeso per alcune ore per permettere la rimozione delle lamiere dai binari. Altri danni si sono registrati all´ospedale San Leonardo, per la caduta di calcinacci e motori di condizionatori posti all´esterno dell´edificio. A Poppiano è caduto un grosso pino che si è abbattuto su un´auto in sosta. Ingenti i danni anche nei due cimiteri di Castellammare, dove la caduta di alberi ha distrutte numerose tombe. Il maltempo ha interessato anche i comuni della fascia costiera. A Torre Annunziata il forte vento ha sradicato tettoie e coperture bituminose di alcuni edifici. Si registrano anche cadute di alberi e calcinacci. Sulla litoranea di Torre del Greco le folate di vento hanno prodotto onde gigantesche che hanno scavalcato il muro di recinzione e inondata la corsia stradale.