A cura della Redazione
C.mare di Stabia. Scandalo consulenze, solidarietà di Bobbio «Confermo la mia stima all´avv. Francesco De Vita e al dott. Vincenzo Battinelli, uomini seri e integerrimi, le cui doti professionali ho avuto modo di apprezzare durante il mio mandato sindacale. Entrambi sono stati di fondamentale importanza per il raggiungimento degli obiettivi che la mia Amministrazione comunale, assassinata politicamente da un intrigo di Palazzo che puzza di zolfo e del quale, purtroppo, nessuno fino ad oggi sembra essersi interessato, ha collezionato in due anni e mezzo e che l´intera città ci riconosce». Lo ha detto Luigi Bobbio (foto), ex sindaco di Castellammare di Stabia, commentando gli sviluppi giudiziari delle ultime ore. «L´avv. Francesco De Vita - prosegue Bobbio - è sempre stato e resta un eccellente professionista e una persona perbene. Il dott. Vincenzo Battinelli è sempre stato e resta uno splendido dirigente, un integerrimo funzionario, la cui migliore caratteristica è quella della lealtà verso l´istituzione e del rispetto rigoroso delle regole – ha aggiunto Bobbio –. Sono convinto che si debba anche in questo caso lasciar lavorare la magistratura, nella consapevole certezza dell´assoluta linearità, correttezza e trasparenza dell´operato dell´Amministrazione comunale nel corso del mio mandato sindacale. È mia ferma convinzione che tutti ci si debba difendere nel procedimento e non dal procedimento. La verità verrà a galla, una verità che vede assolutamente estranea da qualsiasi ipotesi illecita la mia Amministrazione e quanti vi hanno collaborato. Le valutazioni, gli approfondimenti, gli scenari e le polemiche a dopo», ha concluso Bobbio.