A cura della Redazione
Boscoreale. Referendum comunali, raccolta firme del M5S Successo di partecipazione per la prima uscita pubblica del MoVimento 5 Stelle a Boscoreale: gli attivisti di Terzigno, San Giuseppe Vesuviano, Ottaviano e Poggiomarino hanno dato una mano ai simpatizzanti locali a mettersi assieme e iniziare a programmare le iniziative. Per l’occasione è stata presentata la petizione per far approvare i regolamenti attuativi che consentono i referendum comunali: “Si tratta di un importantissimo istituto di partecipazione diretta a disposizione dei cittadini, previsto dalla normativa nazionale, che all’interno dello statuto comunale di Boscoreale non viene regolamentato. Peggio ancora, rispetto agli altri statuti comunali quello di Boscoreale non regolamenta nemmeno le petizioni” spiegano gli attivisti del coordinamento vesuviano e quelli di Boscoreale. “Ora l’obiettivo è quello di raccogliere le forze oneste della società civile, tutti i cittadini con delle valide idee, per riuscire a presentare una proposta a 5 stelle per il comune di Boscoreale per le elezioni amministrative di maggio: c’è bisogno di tutto l’impegno possibile e raccomandiamo alle persone interessate di non avere timore di uscire allo scoperto e di mettersi in contatto con gli altri gruppi perché da parte nostra garantiamo il massimo sostegno”. Oltre alle firme sono stati raccolti tanti nominativi per i rappresentanti di lista e anche tante candidature spontanee per una futura lista: “Ci fa piacere tutto questo consenso, siamo stati prodighi di informazioni. E’ un successo in linea con quelle che sono state le altre nostre uscite nei comuni di Terzigno, San Giuseppe Vesuviano, Ottaviano e Poggiomarino. Abbiamo garantito il nostro sostegno anche ai gruppi di Somma Vesuviana e San Gennaro Vesuviano: contiamo seriamente di innescare una rivoluzione culturale e di civiltà e finora il riscontro è stato sempre positivissimo”.