A cura della Redazione
Scavi di Pompei, visita del ministro Barca: «Da gennaio i lavori» «A gennaio saranno aperti i primi cantieri di restauro e messa in sicurezza negli scavi di Pompei». Lo ha assicurato Fabrizio Barca, ministro per la coesione territoriale, in visita questa mattina aal sito archeologico vesuviano. L’anno prossimo è previsto un sopralluogo del commissario europeo Hann per verificare la massima efficacia ed efficienza nella spesa delle ingenti risorse somministrate al Mibac dalla Comunità Europea. «Ai primi di febbraio - ha assicurato Barca - il commissario Hann sarà a Pompei per verificare lo stato di avanzamento dei lavori. Il cantiere nella Casa dalle Pareti Rosse - ha proseguito - sarà aperto a gennaio. Il governo Monti valorizza il patrimonio archeologico». La soprintendente Teresa Elena Cinquantaquattro, che ha accompagnato il ministro Barca nella sua visita, si è detta convinta che con gli interventi di messa in sicurezza dell’area archeologica sarà eliminato il problema delle infiltrazioni d´acqua nelle strutture antiche, e dell´umidità che ne logora le fondamenta. Barca già da alcuni giorni si è soffermato sull’area di Pompei con i suoi più stretti collaboratori. E´ stato notato in una visita, senza preavviso, al mercato dei fiori. Domani sera incontrerà rappresentanti di associazioni locali ed esponenti della società civile pompeiana. MARIO CARDONE