A cura della Redazione
Boscoreale. Oreste (Pd): gratitudine verso Capomacchia Pubblichiamo di seguito la nota a firma del consigliere comunale uscente del Pd, Francesco Paolo Oreste, sulla situazione politica nella città di Boscoreale. Dopo quattro anni di opposizione e di critiche nei confronti dell’operato di un’amministrazione di cui non condividevo né indirizzo né modalità operative (!), mi sorge l’obbligo morale e politico di sottolineare come la venuta del Prefetto Michele Capomacchia in qualità di Commissario Straordinario del comune di Boscoreale abbia restituito alle istituzioni il loro senso e le loro funzioni primarie. Programmare le azioni e costruire il presente nell’interesse esclusivo della comunità, assolvere con consapevolezza al ruolo di garante della legittimità degli atti e della genuinità delle intenzioni, impegnare le proprie energie e quelle della propria squadra in una partita che vede come unico avversario la difficoltà socio-economica in cui versa il paese. Il Commissario lo ha fatto e lo sta facendo in questi mesi con la naturalezza che dovrebbe essere propria di chi nel ruolo dovrebbe incarnarsi e non con l’inutile prosopopea e la perniciosa presunzione di chi voleva o vuole personificarlo. Il Prefetto sta lasciando una traccia fatta di estrema concretezza coniugata alla conoscenza e al rispetto delle regole; in questi binari, una volta tanto senza dover per forza segnare una discontinuità, dovrà incamminarsi la nuova amministrazione di Boscoreale, per questa via sono certo che saprà incamminarsi il nostro candidato, Giuseppe Balzano, con la serietà e l’equilibrio che tutti gli riconoscono. Francesco Paolo Oreste consigliere comunale uscente PD Boscoreale