A cura della Redazione
C.mare di Stabia. Raccolta differenziata, ok dalla Prefettura “In merito ad alcune notizie di stampa, si ribadisce che l’Amministrazione comunale opera in piena sinergia con la Prefettura comunicando tempestivamente ogni progresso fatto sul percorso per il raggiungimento delle percentuali fissate per legge per la raccolta differenziata e recependo ogni indicazione da parte dell’Ufficio territoriale del Governo”. Lo specifica il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio (nella foto). “Con l’occasione si chiarisce, si spera per l’ultima volta, che la nota prefettizia citata oggi da taluni quotidiani altro non è che una ormai periodica e rituale missiva che, con identico testo (letteralmente identico, ivi compreso il termine di tre mesi), viene inviato ormai da due anni dallo stesso Utg in doveroso adempimento dei propri compiti di monitoraggio e propulsione. Resta fermo, quindi, il riconoscimento già fatto dal ministero dell’Interno per il tramite della stessa Prefettura che, con nota del 29 agosto 2012, nell’apprezzare l’ottimo lavoro svolto dalla mia Amministrazione per rilanciare il sistema della raccolta differenziata nelle percentuali normativamente previste, rimetteva a quest’Amministrazione comunale ogni valutazione circa la data ipotizzabile per il raggiungimento delle percentuali di differenziata previste per legge”, ha concluso Bobbio.