A cura della Redazione
C.mare di Stabia. "Cimitero" delle auto, ordinanza del sindaco Ha trasformato l’area dove ha sede la sua ditta in una vera e propria discarica abusiva, con tanto di stoccaggio di rifiuti e veicoli fuori uso. Un «cimitero» delle auto allestito, in via Panoramica, in spregio delle più elementari norme ambientali. Un primo «avviso», Salvatore C., commerciante 46enne residente in città, l’aveva ricevuto il 18 settembre scorso con una comunicazione «estremi di notizia di reato per violazione norme ambientali» da parte del corpo di polizia provinciale, che aveva portato al sequestro dell’area. Ma da allora, nulla è stato fatto per risolvere il problema della bonifica e della ripulitura dell’area. Per questo motivo, il sindaco Luigi Bobbio (nella foto) ha firmato un provvedimento con cui ordina al proprietario del terreno di «provvedere immediatamente alla rimozione, al recupero e allo smaltimento dei rifiuti e al ripristino dello stato dei luoghi». In mancanza del rispetto del provvedimento sindacale, è scritto nell’ordinanza, si «procederà ai sensi della normativa vigente».