A cura della Redazione
Boscoreale. Amministratori pubblici, massima trasparenza Massima trasparenza per chi ricopre incarichi istituzionali. Il Commissario prefettizio Michele Capomacchia (foto) ha approvato il regolamento che dispone l´obbligo di pubblicità della situazione patrimoniale dei titolari di cariche istituzionali e dei titolari di cariche direttive o di controllo, rappresentanti del Comune e del Consiglio presso enti, aziende ed istituzioni. A partire dalle prossime elezioni comunali del 2013, dunque, sindaco, assessori, consiglieri comunali «sono tenuti a presentare una dichiarazione concernente i diritti reali su beni immobili e su beni mobili iscritti in pubblici registri; le azioni di società; le quote di partecipazione a società; l´esercizio di funzioni di amministratore o di Sindaco di società, con l´apposizione della formula "sul mio onore affermo che la dichiarazione corrisponde al vero"; copia dell´ultima dichiarazione dei redditi soggetti all´imposta sui redditi delle persone fisiche; una dichiarazione concernente le spese sostenute e le obbligazioni assunte per la propaganda elettorale ovvero l´attestazione di essersi avvalsi esclusivamente di materiali e di mezzi propagandistici predisposti e messi a disposizione dal partito o dalla formazione politica della cui lista hanno fatto parte», si legge nella nota diffusa dal Comune. I dati saranno poi pubblicati sul sito internet istituzionale dell´Ente.