A cura della Redazione
Boscoreale. Il Partito Democratico dal Commissario Capomacchia Nei giorni scorsi la Segreteria cittadina del Partito Democratico di Boscoreale, guidata dal dott. Dino Marafioti, ha chiesto e ottenuto un incontro con il Commissario Prefettizio, presso il nostro Comune, per una valutazione delle problematiche cittadine. Il PD augurando buon lavoro al Dott. Capomacchia, ha ritenuto avanzare rispettosamente in questo momento alcune considerazioni e proposte, ritenute nell’immediato, prioritarie per la vita della nostra comunità: - prestare attenzione alla erogazione dei servizi essenziali per la cittadinanza; - è prevalente e indispensabile mettere in campo le decisioni necessarie al fine di assicurare senza problemi l’apertura del prossimo anno scolastico; - misure atte a garantire la sicurezza dei cittadini; -valutare la gestione e la qualità del servizio raccolta rifiuti espletato da “Ambiente reale”; -verificare lo stato dell’arte nell’accatastamento degli alloggi comunali del patrimonio ex 219 e loro eventuale alienazione; - ripristino dei più elementari criteri di vivibilità nelle strade e nelle piazze cittadine (Piazza Vargas, Piazza Pace): cura del verde, riattivazione fontanelle, irrigazione e disinfezione strade; - stabilizzare le regole e gli orari di fruizione del Parco Pubblico di via Papa Giovanni XXIII; - in una fase di sospensione delle rappresentanze democraticamente elette, valutare la eventuale convocazione degli Istituti di Partecipazione costituiti, quali la Consulta Anticamorra e la Consulta Scuola e Cultura, al fine di aprire una finestra di ascolto verso i cittadini; Il Partito Democratico dopo detto incontro, ritiene di valutare positivamente sia il modo e i tempi con cui il Commissario si sta già misurando per la gestione e risoluzione delle più diverse problematiche, sia la sensibilità e la concretezza dimostrate nei rapporti con la macchina comunale. Il PD riservandosi eventuali altri colloqui su tematiche specifiche, sempre negli interessi della cittadinanza, continuerà nel contempo a lavorare per contribuire alla realizzazione di un progetto per la città, aperto alle competenze professionali, alla esperienza politica, alla partecipazione attiva dei cittadini, in un percorso seriamente aperto e democratico. (COMUNICATO)