A cura della Redazione
Pompei. Nasce il Museo Temporaneo d´Impresa Sarà presentato martedì 31 luglio, nel corso di una conferenza stampa, il progetto del Museo Temporaneo d´Impresa di Pompei, denominato Officiamuseum. La struttura verrà realizzata nei locali dell´ex fonte carbonica adiacenti al Palazzo municipale. Alle ore 11 si terrà l´incontro con il sindaco di Pompei, Claudio D´Alessio, l´assessore ai Alvori Pubblici della Regione Campania, Edoardo Cosenza, il preside della Facoltà di Architettura della SUN, Carmine Gambardella, e il provveditore alle Opere Pubbliche di Campania e Molise, Giovanni Guglielmi. A seguire, la cerimonia di consegna del cantiere e la posa della prima pietra, alla quale prenderà parte anche il presidente degli Industriali di Napoli, Paolo Graziani. Il progetto prevede la realizzazione di spazi all´interno dei quali saranno collocate le produzioni di eccellenza dell´artigianato campano, dal corallo di Torre del Greco alle ceramica di Vietri, passando per le sete di San Leucio, le tarsie lignee di Sorrento e la carta di Amalfi. Un sistema in grado di attrarre sempre più visitatori in una città che fa del turismo la sua vocazione principale. Allo stesso tempo, si mira a valorizzare le eccellenze tipiche della regione. L´opera, la prima del suo genere in Italia, è stata finanziata con circa due milioni di euro dalla Regione Campania ed è frutto della collaborazione del Centro interdisciplinare per il controllo dell’Ambiente Costruito della Seconda Università di Napoli e il Provveditorato Interregionale per le opere pubbliche della Campania e del Molise.