A cura della Redazione
C.mare di Stabia. Estate sicura, vigili in spiaggia Parte l’operazione «Estate sicura 2012» sulle spiagge pubbliche di Castellammare di Stabia, grazie all’iniziativa fortemente voluta dal sindaco Luigi Bobbio (foto). Da qualche giorno e per tutto il periodo estivo, i bagnanti dei lidi pubblici stabiesi possono infatti rivolgersi agli agenti della polizia municipale, che pattuglieranno a piedi le spiagge, per segnalazioni e richieste d’intervento. Il servizio di «controllo balneare» da parte dei caschi bianchi è una vera e propria novità a Castellammare di Stabia e rientra, a pieno titolo, nel programma di recupero della legalità e di ritorno alla normalità portato avanti, in un crescendo di successi, dal primo cittadino e dall’intera Amministrazione comunale. Il campo d’azione degli agenti è assai ampio: dal contrasto all’abusivismo commerciale alla prevenzione e alla repressione del fenomeno dei parcheggiatori abusivi fino al contrasto ai noleggiatori abusivi di attrezzature balneari, all’attività di controllo delle strade del mare che conducono alla Palombara, all’ex Colonia Ferrovieri, a Pozzano e alla Rotonda. Si tratta di un progetto che segue, peraltro, di pochissimi giorni un’altra iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale, in collaborazione con l’associazione «Amici degli abissy», per la pulizia dei fondali delle spiagge pubbliche e la «bonifica» degli specchi d’acqua antistanti i lidi. Segni di attenzione che l’Amministrazione comunale – con in testa il sindaco, Luigi Bobbio – continua a rivolgere a quei cittadini che, nel periodo estivo, scelgono le spiagge libere di Castellammare di Stabia per godere di qualche ora di relax. Ieri mattina, peraltro, a conferma della molteplicità e della continuità delle iniziative finalizzate a migliorare il livello di vivibilità della città nel periodo estivo, dopo l’apertura del parcheggio delle Antiche terme per accogliere le auto dei bagnanti ed evitare così ingorghi e casi di sosta selvaggia, è partito il servizio di navetta gratuito da e per i lidi di Pozzano. Alla corsa inaugurale ha presenziato anche il sindaco Bobbio che ha salutato i primi passeggeri della navetta. Il servizio di trasporto – attivo dalle 8 alle 18 – è compreso nel prezzo di sosta del veicolo, tra l’altro particolarmente vantaggioso perché il piano tariffario prevede 50 cents all’ora (la metà rispetto a quanto si paga in città) e una tariffazione ancor più agevolata per le soste prolungate: 2 euro per sei ore e 3,50 euro per dieci ore. “Vado avanti nelle mie iniziative per restituire ai cittadini di Castellammare di Stabia e ai turisti una quotidianità finalmente normale e condizioni di vivibilità del territorio cittadino, sotto tutti gli aspetti, finalmente degna – ha aggiunto il sindaco -. Sicurezza, rispetto delle regole, attenzione per i bisogni della gente, risposte concrete in tempi rapidi: è questo il mio vangelo, nell’esclusivo interesse dei miei concittadini. Annuncio già che, nei prossimi giorni, si provvederà a installare sulle spiagge libere gabinetti chimici, docce e spogliatoi. Ho già dato mandato alla Multiservizi di interagire con l’Anas – ha concluso Bobbio – per la realizzazione di attraversamenti pedonali”.