A cura della Redazione
Pompei. Il libro su San Gerardo Maiella “Amare assai Iddio. Far tutto per Dio. Amare tutto per Dio. Conformarmi sempre al suo santo volere”. È tutto qui, racchiuso in questo programma di vita, il “segreto” di San Gerardo Maiella, un programma incentrato su Cristo da conoscere, amare ed imitare con fede ed entusiasmo incrollabili, un programma che ha animato tutto il suo agire. Ed è proprio questo, quello che gli autori del volume dedicato al Santo murese, Mons. Pasquale Mocerino, sacerdote del clero di Pompei, e il sociologo Claudio Spina, hanno voluto rivelare ai lettori: il dinamismo umano e spirituale di San Gerardo. “Conoscere amare e servire Dio. Gerardo Maiella un santo per schemi e immagini” è, infatti, il titolo di questo lavoro che, attraverso un percorso del tutto originale e nuovo rispetto alle biografie del Santo già pubblicate, vuole avvicinare il lettore a un incontro più diretto e personale con San Gerardo invitandolo a lasciarsi contagiare dal suo gioioso e radicale amore verso Dio e i fratelli. Nelle pagine, infatti, è spesso il Santo stesso a parlare, a raccontare la sua “verità”, il suo costante impegno a fare sempre la volontà di Dio. “Il nostro lavoro – scrivono gli autori nell’introduzione – si propone di sottolineare la relazione tra la sua straordinaria vita apostolica e spirituale e l’organizzazione con cui le ha animate, il suo essere lucido strumento nelle mani di Dio, dal quale ebbe in dono non pochi carismi, e alla cui chiamata offrì una grande e vigorosa risposta con la sua luminosa esistenza terrena”. Il libro, edito dalla Editrice San Gerardo, vuole, dunque, far conoscere le “grandi cose” che Gerardo ha operato e continua a operare in risposta ai bisogni di coloro che si rivolgono a lui. Il testo, preceduto da una presentazione di padre Sabatino Majorano, docente di Teologia morale presso la Pontificia Accademia Alfonsiana di Roma, è accompagnato da numerose illustrazioni e schemi che rendono più vivo l’approccio con la vita del Santo. MARIDA D´AMORA