A cura della Redazione
C.mare di Stabia. Il piano per la manutenziaone stradale Manutenzione stradale: l’Amministrazione comunale avvia il piano di opere che interesserà l’intero territorio cittadino per il rifacimento del manto stradale, la riparazione di marciapiedi e buche e per la installazione di segnaletica e paletti. Per quanto riguarda la manutenzione straordinaria, i lavori partiranno nelle seguenti aree: - Rione Cicerone - Via Volta - Via B. Croce - Via D’Annunzio - Via E. De Nicola - Via Einaudi - Via Marconi - Via Carducci - Via Foscolo - Viale Dante - Via D’Auria - Via Petrarca - Via Libero d’Orsi - Via Quisisana - Via Acton (da piazza Amendola fino a salita Pozzano) - Via Panoramica (tratto dx direzione Sorrento dall’impianto dell’acquedotto, in prossimità di salita Quisisana fino all’innesto con il raccordo autostradale) - Via S. Matteo (da largo S. Matteo fino all’innesto con Via Quisisana) - Vico I e II Licerta - Largo Pace - Via Dogana Regia - Via Micheli (fino alla Chiesa S. Michele) - Via Santo - Via Pergola - Via C. Apuzzo - Via Calcarella - Via Muscogiuri - Via Monaciello (in continuo con Via S. Nicola fino all’incrocio con Via Rivo S. Pietro) - Via Vecchia Pozzano (dal Santuario al rivo Forano) - Via Pozzillo (fino a trav. Vecchia Fontanelle) Per quanto riguarda, invece, la manutenzione ordinaria, il piano prevede interventi nelle aree seguenti: - Via Acton: installazione su entrambi i marciapiedi, di paletti identici a quelli già posizionati ed in prosieguo fino all’innesto con la S.S. 145. - Ex Colonia Ferrovieri: rifacimento della stradina d’accesso e del piazzale da adibire a parcheggio pubblico, abbattimento di strutture murarie, eliminazione di aiuole e messa in sicurezza complessiva dell’area. - Via Duilio (Acqua della Madonna): chiusura al traffico veicolare con installazione di adeguata segnaletica con attività sanzionatoria per i trasgressori da parte del Comando di polizia municipale - Piazza Amendola: ripristino della pavimentazione in cubetti. - Piazzetta acqua Acidula: estensione della pavimentazione in cubetti nell’area dei manufatti demoliti, ampliamento della illuminazione pubblica mediante installazione di ulteriore paline identiche a quelle esistenti, rimozione totale ceppi piante abbattute, ripristino aiuole e arredo urbano. - Via Roma, marciapiede via Marconi, via San Vincenzo: installazione di dissuasori - Via Nocera: completamento installazione su entrambi lati della carreggiata di paletti di interdizione alla sosta e protezione dei passaggi pedonali. - Tratto finale via Marconi-piazza Spartaco: realizzazione di un marciapiede - Piazza Spartaco, viale Europa e viale delle Puglie: installazione di rotatorie fisse - piazzetta Licerta: ripristino della pavimentazione - Largo Caporivo: ripristino della pavimentazione in cubetti e asfalto e regolamentazione degli spazi di sosta. Si tratta di un intervento complessivo (nei prossimi giorni, sarà stabilito il cronoprogramma) per un importo contrattuale su gara già aggiudicata pari a 526mila euro (oltre Iva) per un totale di intervento per una superficie di circa 43mila metri quadrati. Poiché l’importo complessivo era di 1 milione di euro, di cui 800mila per lavori, e poiché la procedura di gara svolta dalla Sua (Stazione unica appaltante) su progetto esecutivo approvato da questa Amministrazione il 1° aprile 2011 ha portato, attraverso il ribatto di gara, per l’appunto, ad un importo contrattuale di 526mila euro circa, risulta un’economia di gara di ben 273mila euro circa, che verrà prontamente impiegata, nelle forme di legge, per ampliare ulteriormente l’intervento manutentivo. A questo si aggiunga che, nel piano delle opere pubbliche 2011, risulta un ulteriore intervento di manutenzione straordinaria marciapiedi e strade cittadine, collinari e periferiche, per un importo di progetto di 390mila euro di cui 310mila per i lavori. Tale ultima somma sta per essere a sua volta messa a gara, previa approvazione del relativo progetto, per ulteriori interventi. A tutto questo, si aggiunga il già intervenuto affidamento diretto alla Multiservizi del servizio di manutenzione ordinaria delle strade cittadine operato con determina del 2 novembre 2011 per un importo complessivo di 360mila euro. La Multiservizi ha, da alcuni giorni, avviato – previa predisposizione del piano di intervento – l’esecuzione del lavoro. “Parte il grande intervento sulla massacrata e degradata viabilità cittadina, frutto di anni e anni di incuria e abbandono, un intervento di cui si avvertiva da troppo tempo il bisogno e che, per essere posto in esecuzione, ha richiesto da parte dell’Amministrazione, come ormai noto, la predisposizione di un accurato e trasparente piano operativo. Si tratta di una ennesima importantissima risposta ai bisogni di quotidianità, di dignità e di decoro della nostra città, un intervento che è mia intenzione far partire in primo luogo dalle periferie e da quelle zone centrali assolutamente determinanti nel progetto di rilancio turistico ed economico della città”, ha commentato il sindaco Luigi Bobbio (foto). COMUNICATO