A cura della Redazione
Boscotrecase. Sicurezza, l´allarme del candidato sindaco Federico «La sicurezza dei cittadini di Boscotrecase è virtuale e deve invece diventare una concreta realtà». Il candidato sindaco della lista "Boscotrecase Libera, Aniello Federico, mette al centro della sua campagna elettorale il tema sicurezza, soprattutto dopo i recenti episodi di furti e rapine avvenuti nella cittadina vesuviana. Lo stesso Federico, oltre a portare la propria solidarietà personale agli abitanti di via Nazionale, in questi ultimi giorni oggetto di drammatici episodi delinquenziali, si è recato al Comando dei Carabinieri di Trecase, competente per territorio, a cui ha chiesto una maggiore attenzione e possibilmente un posto mobile per attuare un maggior controllo del territorio. «Da decenni Boscotrecase è sprovvista di un presidio delle Forze dell’Ordine - si legge in un una nota della civica - e tale mancanza certamente induce a pensare che la sicurezza del paese è sotto i livelli di guardia». Federico, infine, si è impegnato, qualora eletto, a mettere al primo punto dell’azione di governo la tutela e la sicurezza del territorio convocando immediatamente un’incontro tra i vertici delle Forze dell’Ordine, per dare una pronta risposta istituzionale alle bande di criminali che mettono a repentaglio la convivenza civile del territorio boschese.