A cura della Redazione
C.mare di Stabia. L´ex ministro Alfano e l´abusivismo edilizio Angelino Alfano, segretario nazionale del PdL, ha presentato, lunedì 5 marzo alla Reggia di Quisisana, il suo libro “La mafia uccide d’estate – cosa significa fare il ministro della Giustizia in Italia". Il volume, edito da Mondadori, descrive com’è cambiato il sistema giudiziario negli ultimi anni e racconta i mille giorni dell’ex ministro della Giustizia, ripercorrendo la storia di chi ha fatto della militanza antimafia la propria ragione d’impegno. La Reggia di Quisisana è diventata scenario visivo delle tante pagine del volume di Angelino Alfano. Quello costruito da Gioacchino Alfano, organizzatore dell´evento, è stato un breve ed intenso viaggio dentro il libro: la mostra realizzata con le immagini delle vittime della mafia, le foto dei momenti salienti dei tre anni da ministro e i sintetici "estratti" hanno ben riassunto la volontà editoriale dell´autore. Con Angelino Alfano si sono confrontati il Sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio, il Presidente del CNR, Luigi Nicolais, e il Direttore dell’Istituto per minorenni di Nisida, Gianluca Guida. L’incontro è stato moderato dal giornalista Massimo Calenda. Vicende nazionali, ma soprattutto locali sono stati gli inaspetatii temi al centro del dibattito. Lo stop agli abbattimenti di case abusive rimane un argomento molto caro al Pdl. Quando dalla sala si sono levate le voci della madre, prima, e del padre, poi, di una bimba disabile che hanno visto abbattere la propria casa, Alfano ha sottolineato: "Come partito, abbiamo chiesto di riaprire i termini del condono. Non abbiamo voglia di prendere tempo su un tema che abbiamo ravvisato come istanza giusta. Tornerò a Roma ancora più convinto e motivato a portare avanti questa battaglia". A margine dell’incontro, il segretario nazionale del Pdl ed ex Guardasigilli, ha incontrato il sindaco di Vico Equense, Gennaro Cinque, con il quale si è soffermato a parlare su alcuni punti salienti dell´abusivismo. Il primo cittadino di Vico Equense ha preannunciato che a breve, sulla questione abbattimenti, ci sarà un’iniziativa congiunta di tutte le Amministrazioni comunali della Penisola Sorrentina, dei Monti Lattari e isole. COMUNICATO