A cura della Redazione
Pompei. AIRE dona quadro all´Ass. Naz. Carabinieri Nell´ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario della proclamazione del Regno d´Italia, avvenuta il 17 marzo 1861, l´Associazione Internazionale Regina Elena Onlus ha consegnato alla sezione di Pompei dell’Associazione Nazionale Carabinieri il quadro commemorativo creato per l´evento. Alla consegna del dono al Presidente della sezione, M.llo Capo Raffaele Celestino, il Presidente Nazionale della delegazione italiana, Gen. Ennio Reggiani, era rappresentato dal Cav. Uff. Rodolfo Armenio. La sezione di Pompei, creata circa 40 anni fa, annovera circa 70 soci della “Città della Pace”. L´Associazione Nazionale Carabinieri, che oggi aggrega Carabinieri in servizio, in congedo, i loro familiari e tutti i simpatizzanti in quella che è sentita la grande famiglia dell´Arma, venne costituita a Milano il 1° marzo 1886 con la denominazione di "Associazione di Mutuo Soccorso tra congedati e pensionati dei Carabinieri Reali". L´Associazione, che è apolitica e non persegue fini di lucro, si propone i seguenti scopi: promuovere e cementare i vincoli di cameratismo e di solidarietà fra i militari in congedo e quelli in servizio dell´Arma, e fra essi e gli appartenenti alle Forze Armate ed alle rispettive associazioni; tenere vivo fra i soci il sentimento di devozione alla Patria, lo spirito di corpo, il culto delle gloriose tradizioni dell´Arma e la memoria dei suoi eroici caduti; realizzare, nei limiti delle possibilità, l´assistenza morale, culturale, ricreativa ed economica a favore degli iscritti e delle loro famiglie. Sulla base dell’esperienza maturata nel settore del volontariato e dell’analisi dei dati relativi al censimento dei Nuclei di protezione civile, il Consiglio nazionale del 19 novembre 2004 ha preso atto dell’opportunità di procedere ad una più precisa configurazione in ambito Associazione Nazionale Carabinieri del volontariato di protezione civile rispetto al volontariato generico. RODOLFO ARMENIO