A cura della Redazione
S. Giorgio. Congresso provinciale del MoVimento 5 Stelle Il Movimento Cinque Stelle di Napoli e provincia a congresso a San Giorgio a Cremano. Si parlerà anche di rifiuti e delle elezioni amministrative. Domenica 26 febbraio, gli aderenti al Movimento a Cinque Stelle della provincia di Napoli ed i loro simpatizzanti si daranno appuntamento dalle ore 10 alle 17.30 presso la Fonderia Righetti di Villa Bruno a San Giorgio a Cremano. Per questo primo congresso provinciale si prevede la partecipazione di tutte le delegazioni presenti in Provincia di Napoli che si riconoscono nel Movimento a Cinque Stelle. Non è prevista alcuna elezione di organi di partito o di rappresentanza, ma soltanto un confronto tra gli attivisti sulle principali tematiche d´interesse provinciale. La partecipazione è assolutamente libera e potranno intervenire tutti i cittadini. Naturalmente l´ ordine del giorno, i relativi interventi, il tempo assegnato, insomma tutta la parte decisionale, è stata discussa come al solito su internet, a mezzo discussioni e sondaggi, rispettando il motto "uno vale uno". Gli argomenti da trattare sono stati raggruppati come segue: 1) Piano regionale rifiuti con un riferimento particolare ai rifiuti tossici e speciali. ed all´ inceneritore di Giugliano. 2) Crisi dell’agricoltura in Campania: 3) Elezioni amministrative con intervento dei Movimenti interessati a queste elezioni 4) La comunicazione interna ed esterna del MoVimento 5 Stelle. E´ stato notato, infatti, che ogni Movimento opera in un ambito particolarmente ristretto senza consultare gli altri gruppi e che i gruppi più piccoli tendono a scomparire per mancanza di attivisti. Si sta formando già qualche gruppo misto comprendente più paesi proprio per favorire il confronto e la collaborazione fra i gruppi, in modo che anche i gruppi più piccoli possano riprendersi. 5) Lo scambio di buone pratiche. Il Movimento a Cinque Stelle condivide il commercio equo-solidale e tutte le tematiche riconducenti alla Decrescita. 6) lo studio dei regolamenti per fare in modo che sia semplice muoversi all´ interno dei vari gruppi. Verranno trattati anche tematiche inerenti la “Terra Dei Fuochi” con l´ intervento di Angelo Ferrillo e le implicazioni dell’inquinamento sulla salute ed è previsto un intervento di Giampiero Angeli che sta portando avanti una seria battaglia presso il parlamento Europeo. L´ incontro sarà molto importante per cercare di conoscersi ma anche per contattare gente nuova desiderosa di entrare a far parte del Movimento. Insomma, per creare una rete che permetta di scambiarsi agevolmente idee e progetti. Successivamente sarà estremamente necessario intensificare i contatti con quelle persone alle quali è stato lanciato un semplice messaggio: per un Movimento che agisce in rete, è estremamente necessario il dialogo con la gente. Domenico Paparone MoVimento 5 Stelle