A cura della Redazione
Pompei. L´AIRE per i bambini della Comunità del Sorriso Come ogni anno, l´Associazione Internazionale Regina Elena onlus ha voluto essere vicina ai bambini e agli anziani d´Italia, in occasione del Santo Natale e dell´Epifania, attraverso il dono di cioccolata e giocatoli. Nella giornata di ieri, il delegato di Pompei, Rodolfo Armenio, ha fatto visita ai bambini della Comunità Giardino del Sorriso di Pompei. Il Fondatore della Città, del Santuario e delle opere di carità, il Beato Bartolo Longo (nella foto), fin dal 1887 istituì un´opera di accoglienza per bambini orfani di genitori e dei figli dei detenuti. Il vescovo, erede spirituale di Bartolo Longo, ha creato una rete di esperti in campo psico-pedagogico, una Comunità Educativa di tipo familiare, in un appartamento poco distante da dove il Beato Bartolo Longo sentì la "Voce della Madonna" che lo invitata a propagandare il Santo Rosario. All´interno di esso si vive la vita familiare, gestito egregiamente dalle Suore Domenicane, Figlie del S. Rosario di Pompei, da valide educatrici e collaboratori. L’Associazione Internazionale Regina Elena, giunta al 26^ anno di vita, è un sodalizio totalmente apolitico e apartitico presente in 56 Paesi, presieduto da S.A.R. il Principe Sergio di Jugoslavia, nipote di Re Umberto II. Il suo scopo è operare attraverso iniziative caritative, spirituali e culturali, sull’esempio di Elena del Montenegro, ultima Regina a ricevere la “Rosa d’oro della Cristianità” (nel 1937 da Papa Pio XI) e definita “Regina della Carità”. La delegazione italiana è presieduta dal Gen. Ennio Reggiani. COMUNICATO