A cura della Redazione
Trecase. Gli artisti di strada per "Natale al Borgo" Artigianato, musica e arte di strada nel centro storico cittadino trecasese. Dopo lo strepitoso successo della prima edizione del "Trecase Stritt´ Festival", svoltasi a settembre, presso la villa comunale, la cittadina vesuviana punta a supportare nuovamente l´artigianato e l´arte di strada incentivando in provincia la linea napoletana della ZTL, ovvero della "Zona a Talento Liberato", che va raccogliendo sempre più grande entusiasmo. In programma per le prossime due domeniche prenatalizie - 11 e 18 dicembre - il comune pedemontano vesuviano si appresta ad ospitare una ulteriore interessante rassegna volta alla rivalutazione del centro storico cittadino durante le imminenti festività. L’evento organizzata dalla locale Amministrazione comunal, in collaborazione con l´ASCOM Confcommercio “Trecase al Vesuvio”, presieduta da Giovanni Di Somma, è curato artisticamente dall´associazione Fabio Carfio Comunicazioni che si avvarrà della fattiva collaborazione di Enti ed Associazioni territoriali, ed avrà luogo nel borgo antico della città, ovvero nel tratto di via Regina Margherita che da piazza Prospero Sorrentino arriva a Piazza San Gennaro, per l’occasione chiusa al traffico veicolare e resa isola pedonale. Per la prima volta saranno aperti al pubblico i portoni e le corti private dell ´800 che saranno parte integrante della manifestazione in quanto al loro interno si svolgeranno spettacoli musicali e di strada ed ospiteranno i piccoli laboratori artigianali. Lungo il corso principale saranno allestiti diversi gazebo con creazioni di giovani artigiani della zona, stand enogastronomici e postazioni di artisti di strada che intratterranno il pubblico con spettacoli di giocolerìa, fuoco, musica e tante altre piacevoli sorprese per adulti e bambini. La manifestazione del giorno 11 avrà inizio in prima serata per proseguire fino alla mezzanotte con un programma ben dettagliato: ore 17,00 inizio manifestazione con apertura stand artigianali e gastronomici Ore 17,30 spettacolo di giocoleria con Smilo (postazione di strada). Ore 18,00 musica dai suoni ancestrali con Giulianidù e il suo didjeridoo (postazione all´intero di una corte 1). Ore 18,30 spettacolo di Giocoleria, fuoco e contact, a cura di Nulleamai & ContactAle (postazione di strada). Ore 18.30 musica e balli popolari della tradizione del sud Italia con i Lun a Janara (postazione corte 2). Ore 19,00 Circ´ Umanotico - statua/teatro di strada (postazione strada). Ore 19.00 liveSet di Musica Elettronica, con Moise (postazione corte 3). Ore 19.30 musica itinerante con le percussioni dai ritmi africani a cura di Giovanni Volpe e Nello Vitiello degli Afrodum. Ore 20,00 spettacolo di giocoleria con Smilo (postazione di strada). Ore 20,30 pausa posticipo Napoli. Ore 22,30 musica dai suoni ancestrali, con Giulianidù e il suo didjeridoo (postazione all´intero di una corte 1). Ore 22,45 liveSet di Musica Elettronica, con Moise (postazione corte 3). Ore 23,00 musica e balli popolari della tradizione del sud Italia, con i Luna Janara (postazione corte 2) Ore 23,30 spettacolo di Giocoleria, fuoco e contact a cura di Nulleamai & ContactAle (postazione di strada) Da ufficializzare il programma del giorno18 dicembre. NINO VICIDOMINI