A cura della Redazione
Boscoreale. "Comune riciclone", premio alla cittadina vesuviana Boscoreale inserita al quinto posto tra i Comuni ricicloni della Campania nel 2011. La cittadina vesuviana, con il 53,88 per cento di raccolta differenziata, figura tra i leader della raccolta differenziata in una classifica stilata da Legambiente, nell´ambito dei Comuni tra i 20 mila e i 50 mila abitanti. Il premio è stato consegnato stamane al sindaco Gennaro Langella, nel corso di una cerimonia svoltasi all´Hotel Ramada di Napoli. “Il riconoscimento di Legambiente - ha dichiarato il primo cittadino - ci inorgoglisce e ci incoraggia a fare sempre meglio. Appena due anni fa il nostro Comune era considerato la ‘cenerentola’ della differenziata con percentuali che facevano inorridire. Sono bastati la costituzione dell’azienda “Ambiente Reale” e due anni di sacrifici e impegno costante di amministrazione e popolazione per elevare il nostro comune ad uno dei migliori in assoluto in Campania. Voglio condividere questa gioia - ha aggiunto il sindaco - con l’intera popolazione che è stata la principale artefice di questo successo che concorre a riscattare la nostra comunità. Oggi siamo un comune virtuoso e continuando con l’impegno e l’attenzione di tutti, sono certo che quanto prima aumenteremo ulteriormente la percentuale di raccolta differenziata, scalando la classifica della top ten dei Comuni della nostra fascia demografica”. Nell´area vesuviana, nessun Comune ha fatto meglio di Boscoreale. Boscotrecase si attesta al 39,60 per cento, Pompei al 36,79 per cento, Trecase al 31,79 per cento, Terzigno al 29,93 per cento, Torre del Greco al 28,46 per cento, Torre Annunziata al 22,95 per cento, Scafati al 42,62 per cento. Foto www. comune.boscoreale.na.it