A cura della Redazione
C.mare di Stabia. Fincantieri, Bobbio scrive al ministro Passera È stata firmata, nella giornata di ieri, la richiesta di convocazione del gruppo di coordinamento, previsto dal protocollo d’intesa su Fincantieri, indirizzata al ministro dello Sviluppo economico e delle Attività produttive, Corrado Passera. Il testo della missiva, sottoscritta dal presidente della Giunta regionale, on. Stefano Caldoro, dal presidente della Provincia di Napoli, on. Luigi Cesaro, e dal sindaco di Castellammare di Stabia, on. Luigi Bobbio (foto), è il seguente: Sig. Ministro, con riferimento al protocollo d’intesa riguardante il sito industriale Fincantieri di Castellammare di Stabia, recentemente sottoscritto in data 09/11/2011, con particolare riguardo all’art. 4 dello stesso, i sottoscritti firmatari dell’intesa chiedono urgente convocazione del previsto gruppo di coordinamento che affronti prioritariamente l’attivazione delle procedure di conferimento al R.I.N.A. di incarico per la redazione dello studio di fattibilità per il bacino di costruzione, con previsione di una data di consegna dello stesso nei limiti temporali minimi consentiti dalla natura tecnica dell’atto; definizione e attivazione, per quanto riguarda le risorse lavorative dell’apparato produttivo esistente e dei lavoratori dell’indotto, delle iniziative e delle procedure normativamente previste per l’avvio dei percorsi di qualificazione e riqualificazione e dei percorsi di sostegno al reddito per l’anno 2012. “Fedeli all’impegno preso, il presidente Caldoro, il presidente Cesaro ed io abbiamo ieri sottoscritto la richiesta di convocazione urgente del comitato di coordinamento presso il ministro dello Sviluppo economico per l’attuazione del protocollo d’intesa Fincantieri. La missiva verrà trasmessa oggi al ministro Passera, certi di un pronto riscontro della stessa con conseguente convocazione del comitato di coordinamento”, ha commentato il primo cittadino di Castellammare. “La passione, la convinzione, la serietà e la concretezza delle nostre iniziative a salvaguardia e rilancio del sito produttivo del cantiere di Castellammare e a difesa del lavoro e dell’occupazione sono testimoniate, ancora una volta, da un gesto concreto. Lo avevamo annunciato, del resto, nella conferenza stampa tenutasi a Palazzo Farnese la settimana scorsa. Confido che il nuovo ministro colga questa prima, importante, occasione per manifestare tangibilmente, non solo con la sollecita convocazione del comitato di coordinamento, ma anche con la posizione che verrà tenuta dal ministero in quella sede, una doverosa e sentita continuità con il suo predecessore nel porre in campo tutte le iniziative e nell’attivare tutti gli strumenti necessari a tutelare l’attività del cantiere e i lavoratori della Fincantieri e del suo numeroso indotto stabiese”, ha concluso il sindaco Bobbio. COMUNICATO