A cura della Redazione
Boscoreale. Aggredito tredicenne in piazza Vargas. Il Pd denuncia COMUNICATO La vigliacca aggressione subita da un ragazzo di 13 anni a Boscoreale nella frequentatissima Piazza Vargas denota il degrado e il disagio che colpisce una parte importante del tessuto sociale cittadino. Piazza Vargas e Piazza Pace, non certo luoghi isolati, in estate diventano luoghi di ritrovo per tanti cittadini che vogliono alleviare la calura, in particolare persone anziane. Queste persone spesso sono oggetto di azioni di disturbo in quanto detti spazi diventano il più delle volte veri campi di calcio o nelle peggiori ipotesi terra di nessuno. La violenza verso un ragazzino inerme dimostra che gli autori hanno agito con senso di impunità ed in spregio a qualsiasi rispetto umano o di civiltà. Occorre che l’Amministrazione Comunale si adoperi per stroncare al più presto atteggiamenti che non sono degni di una comunità che vuole definirsi civile, senza ricorrere ad azioni estemporanee già fatte per il passato, impiegando in modo appropriato la Polizia Urbana e cercando sinergia con le Forze dell’ordine al fine di garantire sicurezza ed ordine ai cittadini boschesi. Sono tanti che reclamano di vivere con tranquillità gli spazi aperti della città senza essere continuamente oggetto di atteggiamenti barbari e incivili. Nel contempo esprimiamo la massima solidarietà all’amico Nunzio Tufano e alla sua famiglia per quanto accaduto al proprio ragazzo. Gruppo Consiliare Partito Democratico