A cura della Redazione
C.mare di Stabia. Juve Stabia, il tatuaggio della promozione Giulio Pipelnino, tifoso storico della Juve Stabia e barista in un noto bar pasticceria di Castellammare di Stabia, ha deciso di tatuarsi sulla pelle la data fatidica "19-06-2011", ancora fresca, rigorosamente in giallo e blu, con sotto una scritta emblematica "E chi sò scord chiù...", riferito al ritorno della Juve Stabia in serie B dopo un´attesa lunga 60 anni. GENNY MANZO