A cura della Redazione
Pompei. "La Cartiera", lavori per due strade di collegamento Gianluigi Lino della “Coopsette”, nel corso del suo intervento sulla progettazione e commercializzazione del centro commerciale “La Cartiera”, ha fatto un preciso riferimento ai lavori che a breve saranno appaltati per la costruzione di due arterie stradali di collegamento con l’autostrada Napoli-Salerno, nei pressi dei due caselli posizionati nella zona occidentale ed in quella orientale di Pompei. I lavori preventivati sono stati progettati in compartecipazione con le Ferrovie dello Stato, interessate all’eliminazione dei passaggi a livello. Dal momento che la Coopsette ha stilato la previsione annuale di 4–5 milioni di potenziali clienti che arriveranno e si fermeranno per qualche ora sul territorio pompeiano, ne deriva che il problema di gestione del traffico (anche perché c’è il centro commerciale Auchan a due passi di distanza) preoccupa non poco la popolazione residente che sopporta già il disagio del movimento automobilistico ingolfato dentro ai limiti di alcuni passaggi a livello (non solo delle Ferrovie dello Stato ma anche della Circumvesuviana). Si aggiungono a ciò i disagi derivanti dai cantieri di lavoro aperti dal Commissariato di governo per il disinquinamento del fiume Sarno (opera che interessa anche il nuovo centro commerciale per la vicinanza al fiume più inquinato d’Europa). Il tutto pone una evidente criticità all’apertura primaverile del Centro “La Cartiera” di via Campo D’Aviazione. Fortuna che a queste considerazioni si oppone la certezza riaffermata pubblicamente dall’ingegnere Lino che le opere stradali in cantiere termineranno prima della fine della prossima estate e, in ogni caso, prima che il Centro Commerciale a firma Coopsette aprirà al pubblico. MARIO CARDONE