A cura della Redazione
C.mare di Stabia. La riqualificazione della periferia Continua l´opera di riqualificazione del territorio cittadino e delle periferie da parte dell´Amministrazione comunale di Castellammare di Stabia, guidata dal sindaco Luigi Bobbio. L´ultimo intervento ha riguardato un´intensa opera di bonifica ambientale del quartiere Cmi. In particolare, si è provveduto al ripristino del funzionamento della fontana installata nel giardino Robinson e al pieno recupero delle aiuole dell´area dedicata alla Madonna di Lourdes, cui si è aggiunta pure un´accurata disinfestazione anti-parassitaria dell´intera area verde. Contestualmente, saranno risistemati e riverniciati i pali della pubblica illuminazione, con il recupero delle panchine già esistenti e della recinzione perimetrale del giardino. Gli interventi di scerbatura e potatura vedrà interessato anche il tratto di strada tra via Venezia e via Cantieri Metallurgici. “Il recupero ambientale dell´area relativa al quartiere Cmi va a completare una serie di interventi posti in essere precedentemente, interventi che hanno visto l´Amministrazione municipale - ha dichiarato l´assessore comunale all´Igiene e Sanità, Giovanni de Angelis - chiedere e ottenere, da parte della società che gestisce l´area degli impianti di depurazione, un´imponente attività di scerbatura e potatura di tutto il verde circostante, compresi gli alberi posti a delimitazione della zona. Si è provveduto, altresì, a garantire il regolare e continuo spazzamento del tratto di strada relativo alla via traversa Cantieri Metallurgici che, in passato, per ignoti motivi era rimasto disatteso”. Intanto, in data odierna si è provveduto anche alla completa bonifica dell´area verde presente all´interno della scuola Bonito-Cosenza, nel rione San Marco, con la rimozione di ingombranti ivi giacenti, oramai da anni, in completo stato di abbandono; al tempo stesso, è stato avviato un completo intervento antiparassitario dell´intera zona. “Mi corre l´obbligo, pertanto, di ringraziare l´amministratore della società Multiservizi che si è adoperato al fine di risolvere questo annoso disagio per la popolazione residente”, ha aggiunto de Angelis. Nel frattempo, gli interventi di riqualificazione interesseranno nella giornata di domani l´intera area del quartiere Cicerone. COMUNICATO