A cura della Redazione
C.mmare di Stabia. Bobbio: "Presto il rimpasto in giunta" “Sono ormai maturi i tempi per avviare il ritorno alla governance politica della città. È giunto il momento di attivare il percorso per procedere al rimpasto di giunta e, allo stesso tavolo, procedere alla individuazione del candidato alla presidenza del Consiglio comunale”. Lo ha detto il sindaco di Castellammare di Stabia, Luigi Bobbio (foto). “E’ un percorso che deve partire immediatamente, anche perché è necessario che la politica assuma su di sé anche la responsabilità della guida amministrativa della città. Le energie profuse per l´adempimento dei provvedimenti prefettizi non hanno comunque impedito all´Amministrazione e alla sua maggioranza di raggiungere importanti risultati, soprattutto sul versante della riorganizzazione burocratica dell´Ente comunale e del contrasto a ogni forma di illegalità, e di avviare imponenti progettualità pubbliche – ordinarie e straordinarie – che cambieranno il volto della città”, ha aggiunto Bobbio". “Su tutto quanto è stato comunque fatto, in questo primo anno di governo cittadino, sarà comunque mia cura emanare, nei prossimi giorni, un’ampia nota a beneficio di tutti, in buona o malafede che siano nell’esprimere giudizi sul primo anno di Amministrazione. Procede, nel frattempo, il percorso per l’approvazione del bilancio, ma i due iter non sono destinati ad incrociarsi. Una cosa però li accomuna: entrambi rappresentano un test importante circa il senso di responsabilità e la coesione profonda delle forze di maggioranza”, ha continuato Bobbio. “Con l’avvio ufficiale del percorso per il rimpasto di giunta, tengo ancora una volta fede a quanto da me dichiarato all’inizio del mandato e condiviso da tutta la maggioranza uscita dalle urne: dissi, infatti, che la giunta tecnica nella sua pienezza avrebbe dovuto gestire, sostanzialmente, il primo anno di Amministrazione e che, appena conseguiti determinati obiettivi, si sarebbe proceduto al rimpasto, per consentire una robusta iniezione di politica nell’amministrazione della città. Oggi, mantengo la parola data, com’è mia abitudine, nella condivisione dell’intera maggioranza. Questo percorso ha avuto, quindi, fin dall’inizio, una sua vita autonoma e distinta da tutte le vicende che hanno segnato quest’anno di vita politica stabiese e, oggi, si conclude mantenendo tale autonomia e tale distanza”, ha concluso Bobbio.