A cura della Redazione
C/mmare di Stabia. La senatrice Armato sulla crisi della Fincantieri La senatrice del Pd, Tera Armato, interviene sulla crisi della Fincantieri di Castellammare di Stabia. "Il tavolo di confronto di ieri su Fincantieri - afferma Armato - lascia molti interrogativi sulla reale volontà di Governo e Regione Campania di lavorare per il futuro dello stabilimento di Castellammare. Gli impegni sono ancora generici e vaghi. Non si è ancora concretizzata la commessa dei pattugliatori - continua la sentarice -, e vi è un´affermazione di principio sul destino industriale di Castellammare, ma non si capisce con che programmi e quali prospettive si vuole procedere all´ammodernamento del cantiere. Dire oggi che si punta sui traghetti appare solo una petizione di principio. Bisogna evitare inutili balletti e lavorare ad un piano industriale serio che rilanci la vocazione produttiva di Castellammare. La Regione Campania e il Governo nazionale - conclude la parlamentare - devono fare la loro parte con maggiore serietà e senso di responsabilità rispetto ad una situazione occupazionale nella città di Castellammare che diventa ogni giorno più difficile".